SANGUE GIUDEO


Roma, 1500. Mentre il Valentino torna da trionfatore nella capitale accolto con tutti gli onori dal padre, papa Alessandro VI Borgia, nella comunità ebraica si susseguono diversi omicidi per avvelenamento. Tiberio di Castro, medico speziale alla corte vaticana, sarà chiamato a indagare sul mistero. Ma la sua fama di uomo retto attirerà le attenzioni anche di un'ospite particolare. Caterina Sforza è infatti imprigionata a Castel Sant'Angelo, portata a Roma come bottino di guerra dal Valentino, e con le sue arti magiche e seduttive chiederà al giovane speziale di aiutarla nel suo progetto di fuga. Le indagini di Tiberio, introdotto ai misteri del veleno da Caterina, andranno a lambire gli alti vertici della Chiesa, ma qualcuno, nei palazzi del potere, segue con attenzione ogni suo passo, pronto a sacrificarsi per l'oscuro demone che lo governa. Dopo "L'arcano della Papessa", Tiberio di Castro torna a indagare sui misteri della Roma rinascimentale. "Sangue giudeo" è un romanzo che alla precisa documentazione storica aggiunge la fascinazione dell'esoterico

IL BOOKTRAILER


RECENSIONI DI "SANGUE GIUDEO"

Scrittevolmente


Thirillerpages

Romanzistorici.it


Italnews 


La stamberga dei lettori


L'indiscreto


Storia in rete

Talento nella storia


Milanonera



SEGNALAZIONI DI "SANGUE GIUDEO"

Pagina 69

Massimo Junior D'Auria

Il Libro eterno

False Percezioni