sabato 9 novembre 2013

[Segnalazione]- Halloween all'italiana, finalmente l'ebook



E' terminato Halloween, ma la festa continua. E' da poco uscito, per gli appassionati del genere horror e fantastico, l'ebook "Halloween all'italiana". Il volume raccoglie i racconti selezionati nell'omonimo concorso, lanciato qualche settimana fa dal sito Letteratura Horror.

Copio e incollo dal web:

Acquista a 3,99€ l'ebook “Halloween all'Italiana” edito da CIESSE Edizioni e fai beneficenza alla Biblioteca Nazionale Ciechi ”Regina Margherita Onlus”. All'interno dell'ebook i migliori racconti del contest di Letteratura Horror (clicca e leggi la lista) e racconti-guest di Alda Teodorani, Nicola Lombardi, Ivo Gazzarrini, Stefano Fantelli, Luca Filippi, Mauro Saracino e Diego Di Dio

E' in vendita l'ebook Halloween all'Italiana, una raccolta dei migliori racconti presentati per l'omonimo concorso di Letteratura Horror, edito dalla CIESSE Edizioni e acquistabile al prezzo di 3,99€ a questo link.
Tutti i ricavati provenienti dalla vendita, come da regolamento, saranno devoluti in beneficenza alla Biblioteca Nazionale per i Ciechi ”Regina Margherita Onlus” di Monza.
All'interno dell'ebook troverete, quindi, le migliori 51 storie di terrore su Halloween all'Italiana giunte in redazione e presentate per il concorso e, ennesima super-sorpresa per tutti voi, sette racconti scritti da altrettanti scrittori affermati del calibro della regina dell'horror italiano, Alda Teodorani (con il racconto Halloween di follia); del novellizator di Dario Argento, Nicola Lombardi (Una volta all'anno); dello sceneggiatore Ivo Gazzarrini(Halloween rosso sangue); e degli scrittori Stefano Fantelli (Appuntamento alla quercia centenaria), Luca Filippi (La notte delle assenze), Mauro Saracino (Festa rituale) e Diego Di Dio (Streghe che sognano scatole cinesi).


Come vedete ci sono anch'io, con un racconto ambientato nel castello di Gorizia, nella notte di Ognissanti. Una strega, un'antica vendetta e, come di regola, anche un fantasma che sbuca dal passato.

Curiosi?

Buona lettura!

Nessun commento:

Posta un commento