lunedì 15 luglio 2013

Ancora i Borgia, questa estate. Storia e brividi sotto l'ombrellone.

Dal 05 luglio, ogni venerdì, Sky Cinema Hits propone le repliche della prima stagione de "I Borgia" (Tom Fontana), in attesa che venga messa in onda la seconda serie.
Gli errori storici, ormai gli esperti borgiani l'hanno gridato ai quattro venti, sono tanti e, a volte, davvero mardonali. Secondo me, però, non è questo il punto. Una serie televisiva deve avere lo scopo di incuriosire, di creare suggestioni, di sospendere - per un attimo - lo scorrere del tempo per trascinarci nel torbido XV secolo.
E I Borgia, su di me, hanno questo effetto. Trovo molto azzeccatto il consumato attore John Doman nei panni di Rodrigo, "lo più carnale homo". Così come apprezzo l'italiana Marta Gastini nei panni della scandalosa Giulia Farnese. La Gastini, a mio avviso, esprime bene quel micidiale mix di sensualità e acuta intelligenza che doveva caratterizzare la giovane Farnese.
Di serie televisive sui Borgia ce ne sono due, come sanno in molti, entrambe con budget stellari. Quella di Tom Fontana, di cui abbiamo appena accennato, e quella di Neil Jordan ("The Borgias"), in cui il grande Jeremy Irons intrepreta Alessandro VI.
La rivista Storia in Rete ha recentemente pubblicato un dossier in due parti, in cui le celebri autrici Elena&Michela Martignoni hanno sentito il parere di alcuni romanzieri storici sull'argomento "Borgia in tv". In questa prima parte trovate gli interventi della saggista Daniela Pizzagalli e del romanziere Carlo Adolto Martigli, autore dei best seller "L'ultimo custode" e "L'eretico". Nella seconda parte, trovate le interiviste alla scrittrice Patrizia Debicke, che tanto Rinascimento ha messo nei suoi romanzi, a Mauro Marcialis (Il Sigillo dei Borgia), e al sottoscritto.
Per cui, se il genere vi interessa, preparatevi a fare una bella scorpacciata di intrighi e veleni sotto l'ombrellone. E, a tal proposito, vi segnalo alcune novità sul mio romanzo "Il labirinto occulto". E' ormai ufficiale: il libro verrà tradotto e pubblicato in Spagna, Cile, Messico, Argentina (Algaida editores) e in Albania (Ombra GVG). Vi lascio con un paio di recensioni freschissime: una a cura di Nico Donvito su Affari Nostri e una a cura di Cinzia Giorgio su Velut Luna Press.
Buone letture!

2 commenti:

  1. Mi ero persa i pdf! Questi Borgia li aspetto con ansia, ho visto la seconda stagione il francese ma per quanto lo studi non sarà mai la mia madrelingua. Settembre, io sono qui!

    RispondiElimina
  2. @lauranoncrede: anche io aspetto settembre e... Ci sarò!

    RispondiElimina