domenica 15 aprile 2012

Sangue giudeo: i luoghi della Storia, recensioni e commenti nella Rete


E' passato poco più di un mese dall'uscita del nuovo romanzo "Sangue giudeo". La storia ambientata è nella Roma del Cinquecento, al tempo del pontificato di Alessandro VI. I personaggi che popolavano la corte del papa di Valenza erano diversi e piuttosto originali. Tra tutti ha suscitato il mio interesse Burcardo da Strasburgo, cermoniere intento ad annotare nel suo Liber tutti gli avvenimenti e gli scandali del Vaticano. Il suo diario ci è pervenuto come una pesante accusa nei confronti di Alessandro VI e dei costumi da lui introdotti a San Pietro. E' Burcardo, infatti, che ci racconta del celebre Ballo delle Castagne, in cui sensuali cortigiane si dimenavano sul pavimento per raccattare le castagne gettate dal vicario di Cristo e da suo figlio Cesare durante un banchetto. Ce lo immaginiamo, questo arcigno prelato, mentre a stento contiene il suo sgomento e attende di essere solo, nel suo palazzo, per redigere il suo diario e tuonare contro il malcostume dei suoi contemporanei. Definiva la corte del papa sine luce, sine cruce, sine Deo.
Con ogni probabilità le critiche di Burcardo si incrivono in una eccessiva propaganda antipapale e vanno prese, per rimanere in tema con lui, cum grano salis. Non ci stupiamo che il cosmopolitismo e l'emancipazione di Alessandro VI dovessero apparire come peccati capitali a un poco scafato prelato alsaziano. Burcardo è uno dei protagonisti di Sangue giudeo, dove troverete anche il suo palazzo e la torre ad esso limitrofa conosciuta come Torre Argentina. Burcardo veniva da Strasburgo, nota per le sue miniere d'argento, e veniva infatti chiamato l'Argentino. Il suo palazzetto sorge in via del Sudario ed ospita la Biblioteca e il Museo Teatrale della Siae.
Il portale Scrittevolmente ha recensito favorevolmente Sangue giudeo e per chi voglia leggere basta che clicchi qui.
Interessante l'iniziativa del sito pagina69, secondo cui, per carpire lo spirito di un romanzo, è sufficiente leggerne la pagina n.69. Qui trovate quella di Sangue giudeo.
Infine, qui potete leggere i commenti dei lettori di Anobii.

Nessun commento:

Posta un commento