venerdì 2 ottobre 2009

ARCANO DELLA PAPESSA - INTRIGO ALLA CORTE DEI BORGIA

Oggi, 02.10.2009, è la data ufficiale di uscita del romanzo storico noir "L'arcano della Papessa- Intrigo alla corte dei Borgia" (Leone editore). Il romanzo ha iniziato il suo viaggio verso le librerie Libraccio e Melbookstore, dove sarà esposto, e verso i punti vendita "Amici del Leone". Sarà acquistabile online dal sito della casa editrice nonché nei principali bookstore online.
Ho creato un sito dedicato al romanzo, per chi volesse visitarlo è sufficiente cliccare qui.
TRAMA
14 dicembre 1499, Roma. Secondo alcuni la fine del mondo è questione di giorni. L'Anticristo sarebbe già sulla terra, nella persona di papa Alessandro VI Borgia. Uno dei suoi più eminenti cardinali, Alessandro Farnese, incarica il proprio medico di fiducia Tiberio di far luce sulla morte del suo segretario, don Lucio, trovato cadavere nei pressi del Tevere. Ciò che poteva ridursi a un semplice esame autoptico si rivela in realtà il primo passo di un irto e concitato percorso d'indagine. Messo sulla pista giusta da un’ancella di Lucrezia Borgia, prima che costei muoia avvelenata, Tiberio si trova a investigare su una misteriosa setta neopagana, i cui adepti si accingono a sacrificare una vittima innocente.Bisogna fermarli. Entro il solstizio d’inverno.
Di seguito, il booktrailer del romanzo:

4 commenti:

  1. COMPLIMENTI, trama interessante e avvincente, non appena andrò alla Melbookstore, lo comprerò!
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  2. Ciao Emanuela,
    grazie di aver lasciato il commento...
    attendo il tuo giudizio sul romanzo!
    A presto
    Luca

    RispondiElimina
  3. Con una sua seconda opera più corposa, Luca Filippi inizia un suo percorso letterario davvero interessante. Già dalla lettura della sua prima opera, il cortoromanzo “I diavoli della Zisa” , trovavo il modo di scrivere di questo autore davvero piacevole, ma soprattutto coinvolgente sin dalle prime pagine.
    Con questo noir storico, l’autore coniuga ancora la sua vita medica con la sua passione storica, e devo dire che ci riesce alla perfezione.
    Mi sono subito ritrovato all’interno della storia, e gli sporadici riferimenti alla fantasia e magia erano perfetti nel “quadro” del romanzo.
    Ho trovato interessantissima la descrizione del periodo storico, che studiato recentemente a scuola, aiuta ad avere una panoramica realistica di quel età, dove tradimenti e omicidi e congiure sono all’ordine del giorno.
    Non aspetto altro che l’uscita di un nuovo romanzo, di questo promettente scrittore.

    RispondiElimina
  4. Grazie mille dalla bella recensione!
    Luca

    RispondiElimina