domenica 7 giugno 2009

Benvenuto a chiunque si dovesse imbattere in questo blog appena nato.
Comunemente considerato un non colore, il nero rappresenta la tavola non scritta su cui proiettiamo le nostre più intime risonanze emotive.
Il genere letterario noir, pur avendo molto in comune con quello giallo, presenta la caratteristica peculiare di sondare gli aspetti più inquietanti e irrisolti della psiche.
L'elemento principe del noir, come del giallo, è rappresentato dal crimine, dal delitto, che rappresentano il sovvertimento dell'ordine, il trionfo di Lucifero.
Il finale del giallo è spesso consolatorio e riesce a ripristinare lo status antecedente al crimine; nel noir la fine non sempre è consolatoria, la soluzione del mistero riesce a riequilibrare la narrazione ma non necessariamente consola il lettore. Anzi, a volte, suggerisce amare riflessioni sulla realtà storica.
Forse proprio per queste sue caratteristiche, il genere noir continua ad avere tanto successo nella letteratura, nel cinema, nel fumetto.
Perché parla delle nostre paure segrete.
Questo blog è per tutti gli appassionati del genere, per tutti coloro che sentono forte il fascino della vibrazione nera.

5 commenti:

  1. Benvenuto a te nel mondo dei blog ^_^

    RispondiElimina
  2. Glauco:
    grazie del sostegno...
    in particolare visto che viene da te, a cui tanto siamo debitori noi esordienti!
    A presto,
    Luca

    RispondiElimina
  3. Finalmente il blog, ne sentivo la mancanza!
    In bocca al lupo per il tuo primo libro. A me è già piaciuto moltissimo. E poi, la definizione di "cortoromanzo noir" è veramente carina.
    Chissà che da bèl dotòr non diventi bèl scritòr!
    Ciao!
    La tua fan Piddì

    RispondiElimina
  4. Benvenuto tra i blogger,
    ho appena aggiunto il tuo blog nella blogroll, fa piacere vedere che anche tu abbia fatto lo stesso. Penso mi vedrai spesso da queste parti.

    Saluti ed(perdonatemi la d eufonica) un grosso in bocca al lupo per il tuo primo romanzo.

    Saluti,
    Massimo

    RispondiElimina
  5. Massimo:
    grazie per il tuo benvenuto nel mondo dei blogger...
    quanto al romanzo, speriamo che piaccia!
    A presto,
    Luca

    RispondiElimina